Crea sito

Market Quotes Powered by The Forex Trading Portal – Forex Pros

The Rates are Powered by Forexpros – The Forex Trading Portal

ForexProsThe Leading Stocks Quotes Powered by Forex Pros – The Forex Trading Portal.
one


Live Economic Calendar Powered by the Forex Trading Portal Forexpros.com

none

Forex Trading
Valuta

7 com
2010-09-09   14:13:09 GMT (Reuters)

LONDRA, 9 settembre (Reuters) – Le borse europee confermano l’mpostazione positiva emersa nel corso della mattinata rafforzandosi ulteriormente nel primo pomeriggio grazie ai dati macro Usa.Le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione sono scese più delle attese e anche il deficit commerciale statunitense a luglio si è ridotto più del previsto, dando una spinta a Wall Street, partita in deciso rialzo.Brillano le banche dopo i commenti positivi sull’economia da parte di Yves Mersch, membro del consiglio direttivo della Bce, che hanno contribuito ad alimentare la fiducia degli investitori.Intorno alle 16,05 l’indice europeo FTSEurofirst 300 <.FTEU3> guadagna circa un punto percentuale. Sui singoli mercati il Ftse 100 britannico <.FTSE> sale dell’1,2%, il Dax tedesco <.GDAXI> dello 0,9% e il Cac 40 francese <.FCHI> dell’1,3%.Tra i titoli in evidenza:* In controtendenza rispetto al settore bancario AXA lascia sul terreno lo 0,8% dopo che l’Antitrust australiana ha bloccato per la seconda volta l’offerta da 12 miliardi di dollari di National Australia Bank su Axa Asia Pacific .* Sempre sul fronte dei ribassi E.ON e RWE cedono intorno a un punto percentuale dopo che alcuni giornali tedeschi, citando un accordo tra governo e società energetiche, hanno scritto che un compromesso nucleare raggiunto domenica potrebbe prevedere costi più alti per le utility di quando pensato in precedenza.* L’inglese HOME RETAIL scivola del 3,3% sulla scia delle previsioni di un calo del 20-25% dell’utile del primo semestre e di un risultato dell’anno nella parte bassa dell’attuale range di stime degli analisti.* DEUTSCHE POSTBANK sale di oltre il 4% sui commenti dell’AD secondo il quale l’azionista chiave Deutsche Bank , che detiene circa il 30%, è l’acquirente più probabile del resto della società.* La casa automobilistica francese PEUGEOT CITROEN mette a segno un progresso superiore al 4% sui piani del gruppo di aumentare il numero di lavoratori temporanei sui turni notturni per produrre di più.

none

Forex Pros – Il Dollaro ha pareggiato le perdite contro lo Yen ma continua a galleggiare poco sopra il minimo da quindici anni, mentre gli investitori continuano ad ignorare gli avvisi dei funzionari giapponesi.

La coppia USD/JPY è rimbalzata via dal minimo da quindici anni 83,33 nel corso degli scambi europei mattutini, consolidandosi a 83,71, in calo dello 0,15%. Supporto a 82,50, minimo del 31 maggio 1995; resistenza a 84,24, massimo di martedì.

Il governatore della Banca del Giappone, Masaaki Shirakawa, ha espresso preoccupazione per le prospettive dell’economia giapponese, accennando a potenziali misure addizionali di stimolo nel corso di una sessione parlamentare.

Il governatore Shirakawa ha dichiarato di essere “preoccupato per i rischi di ribasso. Qualora si verificassero e l’economia dovesse peggiorare più di quanto previsto, prenderemo ulteriori provvedimenti”.

Il ministro della finanza Yoshihiko Noda ha annunciato ad un comitato parlamentare che il governo è pronto a prendere misure atte a frenare i guadagni dello Yen qualora ciò venisse ritenuto necessario.

Lo Yen è salito contro l’Euro, con la coppia EUR/JPY a 106,02, in calo dello 0,28%.

Più tardi, la Federal Reserve americana pubblicherà il libro beige, un compendio dei dati presi in esame dall’istituto nella decisione sui tassi d’interesse di riferimento.

7 com

LONDRA, 8 settembre (Reuters) – Rimbalzano dai minimi della mattinata gli indici delle borse europee, confortati dalla partenza in denaro di Wall Street e dalla buona performance di British Petroleum che favorisce le altre major del greggio.Secondo l’ultimo rapporto investigativo interno della compagnia britannica sarebbe stato un insieme di errori e non una singola causa a provocare l’esplosione della piattaforma nel Golfo del Messico e la conseguente marea nera.In rialzo di circa 2% sulla chiusura precedente, il titolo BP beneficia anche del miglioramento della valutazione ad ‘A’ da ‘BBB’ annunciato stamane da Fitch.Gli operatori sono del parere che all’azionario abbia giovato anche il confortante risultato dell’ultima asta di governativi portoghesi, che migliora la fiducia degli investitori frenando leggermente le vendite di bancari.Il settore dei titoli finanziari resta comunque uno dei comparti più deboli, mentre decisamente meglio fanno tecnologici, utility e dettaglianti.”Le major petrolifere si muovono in positivo, Fitch ha migliorato il rating di BP e il clima di fiducia è aumentato in parte dopo l’asta portoghese” commenta un operatore londinese.Intorno alle 16,20 il paniere delle blue chip europee <.FTEU3> risale di 0,99% a 2.754,10, sui massimi di seduta, mentre guardando ai singoli listini fa +0,5% Londra <.FTSE>, 0,84% Francoforte <.GDAXI> e +0,94% Parigi <.FCHI>.Tra i titoli in evidenza:* Energetici sugli scudi: risale di 0,9% BG , di circa 1% Total con Repsol .* Ancora sofferenti per contro le principali banche: perdono 1,3% il titolo Barclays , 1,2% Societe Generale , 3,2% Bank of Ireland e poco meno di 7% National Bank of Greece , che ha annunciato ieri un la neecssità di raccogliere 2,8 miliardi tramite un aumento di capitale, una convertobile e la cessione di una quota nella controllata turca.* Avanza di poco meno del 2% il titolo Sanofi-Aventis dopo il miglioramento del target price da parte di Citigroup. L’AD della farmaceutica cerca di rilanciare il takover di Genzyme Corp incontrando oggi gli azionisti negli Usa dopo il rifiuto dell’offerta cash da 18,5 miliardi di dollari la settimana scorsa* Le tedesche Infineon e Aixtron perdono rispettivamente 1,3% e 3% dopo la decisione Ubs di abbassare il giudizio sul settore europeo dei semiconduttori a “underweight”* Telit , italiana quotata all’Aim di Londra, balza del 3,57% dopo i risultati del primo semestre, archiviato con un utile di 1,4 milioni di dollari e un Ebitda di 5,4 milioni

Reuters
Reuters è la più grande agenzia internazionale di notizie – fornisce ai professionisti di tutto il mondo le informazioni che influenzano i mercati.

Reuters

7 com

archives

Previsioni Meteo

Blogroll

Siti Amici

tag cloud